Home » #books

#books

Verrà la morte e avrà i miei occhi

Verrà la morte e avrà i miei occhi. Gli occhi stanchi di un domani incerto e un presente sospeso nell’attesa. Nell’attesa di capire cosa riusciranno a essere, questi occhi. Nell’attesa dell’incertezza degli occhi della gente che mi circonda e non sa più come proteggermi e proteggersi. Gli occhi attenti di una madre, quelli lontani di un padre, quelli tristi di due nonni che si aggrappano alla vita. Una vita nuova… Leggi tutto »Verrà la morte e avrà i miei occhi

Archivio delle letture 2020

Questo articolo ospita l’archivio di tutte le mie letture fatte nel 2020, divise per genere. Di fianco a ogni titolo troverete una mia personalissima e sintetica valutazione numerica. Le sezioni saranno in costante aggiornamento.Buona lettura! Poesia Verrà la morte e avrà i tuoi occhi, Cesare Pavese Vendo vento, Gilberto Sacerdoti (La poesia non è valutata perché non è in senso stretto il mio ambito)

Un paracadute arcobaleno

Mentre gli striscioni alle finestre sbiadiscono e con loro sbiadisce quel ritorno a quella “normalità” alla quale ci hanno detto che saremmo tornati, il mondo cambia e noi non siamo migliorati. Siamo rimasti gli stessi. O forse siamo diventati peggiori. Di sicuro siamo più soli, con un’ansia ancora maggiore nei confronti del futuro. Paura e solitudine. E così capita che in Italia una donna che torna libera, liberata dopo una lunga… Leggi tutto »Un paracadute arcobaleno

Di #IDAHOBIT, coming out e altre storie

Che cosa si celebra oggi 17 maggio e perché?Oggi, 17 maggio, si celebra come tutti gli anni la Giornata internazionale contro l’omofobia, la lesbofobia, la bifobia e la transfobia (#IDAHOBIT), ideata da Louis-Georges Tin. Essa esiste da ormai diciassette anni e si pone l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica e i governi a queste tematiche. La prima di queste Giornate ha avuto luogo il 17 maggio 2004, a 14 anni dalla decisione, avvenuta solo il… Leggi tutto »Di #IDAHOBIT, coming out e altre storie

Generazione sesta estinzione

Sono (timidamente) tornate le api. Nel vialetto dietro casa mia sono tornate le api e io l’ho scoperto ieri, durante la passeggiata mattutina in solitaria che ancora mi concedo con Attila. E lo ammetto: mi sono commosso. Le api sono per me un ricordo d’infanzia, un ricordo di quell’infanzia vissuta in un paesino del sud-est Milano che contava tante mucche quanti abitanti. Ho sempre vissuto in una sorta di locus… Leggi tutto »Generazione sesta estinzione

Sfondare

Sfondare è una miniserie che cerca di ricostruire i fatti che mi sono successi quella notte: il rapimento, la violenza, la fuga. Ma Sfondare è anche quello che è successo dopo: l’elaborazione, la vita che continua, il perdono. E, infine, Sfondare è quello che è successo prima o poco prima di quell’accadimento, un ricordo che mi serve per comprendere meglio il senso della ferocia, l’impatto che essa ha avuto sulla… Leggi tutto »Sfondare